Come si diventa avvocato internazionale: studi e opportunità

Come si diventa avvocato internazionale? Ci sono dei passi precisi da seguire se vuoi intraprendere questa carriera. Ti anticipiamo che non sono passi facili e, più in generale, non è un mestiere facile. Va anche detto, però, che il guadagno è notevole e gli stimoli non mancano se vuoi lavorare nel diritto internazionale.

Nell’ottica di seguire l’evoluzione del mercato del lavoro, questa è una scelta davvero intelligente. Innanzitutto varca i confini dell’Italia, cosa che sempre più giovani stanno facendo lasciando alle spalle problemi solo nostri. Poi si segue un trend lavorativo importante.

Quale? L’importanza della specializzazione lavorativa nella Giurisprudenza dove la crisi degli ultimi anni in cui nessun giovane avvocato lavorava è stata superata mauturando preciso know-how in precise branche della legge.

Ecco una mini-guida da leggere se vuoi “camminare” verso il diritto internazionale. Buona lettura.

Come si diventa avvocato internazionale? C’è un iter. La partenza, è quasi lapalissiano dirla, è il conseguimento della laurea in Giurisprudenza.

Come diventare avvocato con le telematiche

Per lavorare come avvocato in Italia è importante conseguire una laurea in Giurisprudenza. Farlo con una telematica significa poter studiare sfruttando i vantaggi della formazione online. Col massimo della concentrazione, essendo solo col computer, e col massimo del risparmio, essendo tagliati via molti costi.

Le aree tematiche

Cosa si studia a Giurisprudenza online? Le stesse cose che studiano i ragazzi iscritti agli atenei classici ma con maggiore cura ai dettagli. Merito di un numero più basso di iscritti e di una maggiore “ricchezza” di fondi di chi non dipende da finanziamenti pubblici ma privati.

Ecco, nello specifico, le aree in cui vi imbatterete lungo i 5 anni di studio:

  • cultura giuridica di base italiana ed europea;
  • storia del diritto e della sua evoluzione nel tempo;
  • stesura di testi giuridici in ambito processuale, negoziale o normativo;
  • analisi di casi giuridici in virtù della legislazione attuale.

Gli sbocchi

Dopo il conseguimento della laurea online di Giurisprudenza dove potrai trovare lavoro. Le possibilità per i neo-laureati sono le seguenti:

  • avvocato;
  • notaio
  • magistrato;
  • esperto legale per aziende ed enti pubblici.

Se è la prima che ti interessa, valuta di farlo in una precisa nicchia, quella che ti fa diventare avvocato internazionale.

Come si diventa avvocato internazionale

I tuttologi non piacciono a nessuno. Lo hanno capito anche gli studi di avvocati in Italia che ormai cercano solo ragazzi con precise competenze. Ecco quello che devono fare quelli che vogliono essere assunti in studi internazionali.

Praticantato

Il primo passo per trasformarti da avvocato generico ad avvocato internazionale è effettuare una buona fetta del praticantato all’estero, presso lo studio legale di un avvocato in Unione Europea.

Caratteristiche

Non solo esperienza su some si diventa avvocato internazionale. Gli studi legali internazionali ricercano, infatti, figure tecnicamente preparate ma soprattutto disposte al sacrificio.

Tra le caratteristiche dell’avvocato internazionale ci deve essere, in primis, la voglia di continuare a formarsi per fornire una consulenza a tutto tondo. Uno studio che riguarda anche la lingua inglese, da parlare sempre più fluidamente.

Il colloquio

Quando sosterrai un colloquio di lavoro presso uno studio internazionale, ricordati di sottolineare i paese presso cui hai esercitato la professione e i risultati che in quegli anni hai ottenuto.

Fuori dall’Italia i titoli di studio contano poco. Grande peso, invece, hanno le referenze dei colleghi e dei superiori che sono dei racconti sinceri dell’esperienza che è stato lavorare con te. Datti fare per lasciare sempre un buon ricordo.

Le telematiche

I vantaggi di studiare con le università telematiche sono molteplici ma alcuni si sposano di più col tema del come si diventa avvocato internazionale.

FAD

La formazione a distanza, che significa studiare attraverso una piattaforma di eLearning che mostra video di lezioni 24 ore su 24 e senza limiti di views, funziona. Puoi tornare e ritornare su un tema finché non sentirai di averlo capito.

Non solo. Taglia i costi di studiare all’università. Non devi prendere mezzi di trasporto per raggiungere l’ateneo, non devi dormire fuori sede e non devi mangiare fuori casa. In pratica puoi mettere da parte diversi soldi da reinvestire nel tu praticantato estero.

Hai più tempo per migliorare le lingue. I corsi di inglese online buoni sono sempre di più ma sempre di più sono i corsi di inglese giuridico che è bene tu conosca alla perfezione. Avere tra le mani un documento non italiano sarà il pane quotidiano nel tuo lavoro da avvocato internazionale. Mettiti in condizione di non avere difficoltà.

*** Diventare avvocato internazionale, forse, non è una via agevole come altre strade ma, si inizia ad intuire, è senza dubbio una via piena di sfide interessanti. Se la pensi così anche tu, forse, ti può interessare anche leggere questo articolo su come diventare avvocato civilista ***

Asciugando, in conclusione, il discorso sul diventare avvocato internazionale, c’è da avere a mente i tuoi studi. Non perdere dati ed informazioni in merito.

Molte cose le potrai avere leggendo gli articoli del nostro blog tematico. Molte altre, invece, le potrai avere da noi chiedendoci quello che vuoi sapere attraverso la nostra pagina dedicata.

Non ci sono commenti

Inserisci commento