Le professioni digitali hanno conosciuto negli ultimi anni una grande espansione, merito di una rivoluzione nell’ambito del lavoro che ha portato anche alla nascita di nuove professioni. In un contesto sempre più mutevole e complesso è molto importante aggiornarsi ed essere al passo con i tempi. L’UX designer è una delle nuove figure emerse da questo cambiamento emblematico. Se vuoi lavorare nel digitale e sei curioso di scoprire di cosa si occupa questo professionista o magari stai pensando di intraprendere questo percorso, continua a leggere il nostro articolo.

UX designer: cosa fa il professionista dello spazio digitale

Essere un UX designer significa semplificare la vita degli utenti che approcciano in modo diverso allo spazio digitale. Siti web, applicazioni e piattaforme presuppongono l’elaborazione di un’interfaccia e una navigazione user-friendly ossia semplice ed intuitiva, capace di soddisfare le esigenze di tutte le tipologie di utenti. La semplificazione dei processi di interazione e la creazione di App ad hoc sono rese possibili grazie all’UX designer, un professionista indispensabile anche per le aziende che approcciano al mondo digitale.

Le mansioni di un UX Designer

La necessità di elaborare contenuti digitali di impatto immediato e intuitivi ha portato a una crescente richiesta di una specifica figura professionale, l’UX designer, uno sviluppatore con competenze di designer, capace di semplificare un’interfaccia utente per diverse tipologie di dispositivi, tra cui tablet, smartphone e pc. In particolare, egli deve:

  • Elaborare ricerche mirate per approfondire la conoscenza dei potenziali clienti e dei competitors
  • Effettuare questionari e interviste per comprendere i bisogni e le richieste degli utenti in un determinato settore
  • Stabilire la gerarchia delle informazioni in base al grado di rilevanza
  • Curare l’aspetto grafico ed interattivo delle App, siti web e delle piattaforme digitali
  • Sottoporre i risultati raggiunti ad appositi test di valutazione
  • Strutturare l’interazione con i chatbot, le intelligenze artificiali sempre più usati anche dalle aziende di servizi

Dalla progettazione all’analisi e alla verifica finale, l’UX designer è un professionista a 360°, che ha il compito di rendere impeccabile la navigazione. Scopo principale è, dunque, la conoscenza approfondita delle caratteristiche dell’utente, ossia di colui che utilizzerà la piattaforma, l’applicazione o il sito web. Data la rilevanza del suo lavoro non sorprende che l’UX Designer deve avere una conoscenza completa del digitale.

LEGGI ANCHE >> Come diventare full stack developer: guida alla professione

Conoscenze e caratteristiche

Prima di addentrarci nel mondo delle conoscenze che un buon UX Designer deve possedere, se ti stai interrogando circa la possibilità di intraprendere questo percorso, allora dovrai conoscere quali caratteristiche dovresti avere.

L’UX Designer è un professionista del digitale ma è soprattutto un creativo e perfetto conoscitore dei comportamenti umani. Il suo scopo, infatti, è quello di intercettare i bisogni dell’utenza, al fine di facilitare la sua permanenza nel web. La caratteristica principale dell’UX Designer, quindi, è quella di saper anticipare i possibili dubbi, bisogni o perplessità per rispondere in modo adeguato a tutte le esigenze. Per questo motivo, se vorrai intraprendere questo percorso professionale dovrai sperimentare e individuare le migliori strategie da mettere in atto per rendere unica l’esperienza del tuo target.

Una personalità creativa e intraprendente e un buon spirito di osservazione sono le caratteristiche che non possono mancare in un UX Designer. Anche le conoscenze devono essere mirate e approfondite, nonché spaziare tra diversi possibili ambiti. In particolare, egli deve:

  • Conoscere in modo approfondito i diversi linguaggi di programmazione
  • Avere dimestichezza con i software di grafica
  • Utilizzare e conoscere i tool UX

I compiti di un UX designer sono molto complessi, poiché presuppongono una conoscenza integrale di tutto ciò che è digitale. Anche se il suo lavoro si svolge quasi del tutto dietro alle quinte, questa figura professionale è fondamentale per migliorare l’esperienza degli utenti.

Gli studi

Per diventare UX Designer potresti laurearti alla facoltà di Informatica, per poi addentrarti nello specifico in questa professione, tramite l’esperienza sul campo. Se stai pensando di iscriverti all’Università e iniziare un percorso che può portarti anche ad altri interessanti sbocchi professionali, l’Università Telematica Niccolò Cusano è la scelta ideale per te.

Attualmente l’offerta formativa Unicusano in ambito informatico prevede i seguenti corsi di laurea:

  • Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica e Informatica (L-8) – curriculum Informatica
  • Corso di Laurea Magistrale in Informatica (LM-32)

Il primo corso, di durata triennale, si propone di offrire solide conoscenze e reali competenze nel settore dell’Ingegneria dell’Informazione, con particolare riferimento al mondo dell’Ingegneria Informatica. Al termine della triennale, potrai approfondire le tue conoscenze grazie al percorso magistrale, che forma figure professionali preposte all’ideazione, alla ricerca, alla pianificazione, alla progettazione, allo sviluppo, alla gestione e al controllo di prodotti, sistemi, processi e servizi complessi nell’ambito dell’informatica.

Il percorso nasce per soddisfare le crescenti richieste del mondo del lavoro, sia in ambito industriale e manifatturiero, sia per l’esercizio di sistemi e infrastrutture hardware o software per la fornitura di servizi nell’area ICT (Information and Communication Technology).

Entrambi i percorsi di studio, così come gli altri corsi di laurea Unicusano, sono fruibili online grazie alla metodologia telematica. Con questo approccio, potrai seguire le lezioni comodamente online, accedendo ad una piattaforma e-learning attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Sulla stessa piattaforma potrai anche scaricare il materiale didattico di supporto alle lezioni e interagire con docenti e colleghi di corso.

Inoltre, i due corsi di laurea in ingegneria informatica sono erogati con il Percorso eccellenza, una particolare metodologia che offre ancora più benefici agli studenti:

  • La possibilità di suddividere le prove d’esame in esoneri, così da gestire al meglio lo studio
  • L’affiancamento di un mentore dedicato per tutta la durata del tuo percorso

Se vuoi saperne di più, puoi compilare il form che trovi in questa pagina e richiedere maggiori informazioni.

Aggiungiamo che, date le competenze tecniche e le conoscenze richieste, può essere utile affiancare la formazione universitaria con corsi di formazione, imparare i linguaggi di programmazione e magari seguire un corso UX completo, che ti permetta di acquisire le conoscenze nelle aree fondamentali di intervento, tra cui: visual design, interaction design e user research.

Lo stipendio

Avviato questo cammino professionale sarai in grado di collaborare con diverse aziende e raggiungere guadagni variabili, in base al tuo grado di preparazione ed esperienza. Mentre un Ux design che ricopre una posizione junior può percepire uno stipendio di circa 25.000 €, un professionista senior può puntare su guadagni molto più significativi ed arrivare a percepire oltre 60.000 € annui. Una cifra davvero considerevole, che segna l’importanza di questa professione e la grande domanda del mercato del lavoro.

***

Credits Immagine: DepositPhotos / suwannar1981