La svolta epocale della videoconferenza

Ci sono tecnologie che, quando entrano nella vita di tutti i giorni, non ne escono più. E’ il caso della videoconferenza che, fin dal suo esordio, ha spalancato scenari inimmaginabili. Se poi si applica la videoconferenza al settore della didattica accademica, e più nello specifico nelle università telematiche, si capisce quanto grande sia questa invenzione. Ecco come agisce la videoconferenza nel percorso formativo di uno studente moderno.

Si definisce videoconferenza la combinazione di due tecnologie, dove si ha l’interazione sincrona in audio, video e dati fra due o più soggetti. Oggi è anche possibile parlare di multiconferenza, dove audio, video e web sono messi in comunicazione attraverso dispositivi diversi ma tra loro interattivi. Il sistema della videoconferenza  ha preso piede per la possibilità che concede a coloro che ne fanno uso di abbattere completamente ostacoli precedentemente insormontabili come sono lo spazio ed il tempo. Tra i suoi molteplici campi di applicazione, la videoconferenza ha trovato largo impiego, soprattutto negli ultimi anni, all’interno delle università telematiche come l’università UniCusano che le utilizzano per mettere in relazione studenti, professori, tutor e consulenti didattici nelle diverse attività che ognuna di queste componenti si trova a svolgere all’interno di un percorso universitario. Chi ha avuto la possibilità di laurearsi nelle tradizionali università ‘frontali’ saprà benissimo quante volte il ricevimento con un docente si è trasformato in un problema. Attraversare la città per recarsi a colloquio con il nostro professore non bastava per assicurarsi il tanto agognato confronto. Sarà capitato a molti di trovarsi davanti a quella stanza e vedere affisso l’inquietante fogliettino con su scritto: “Per motivi personali il professore si è visto costretto ad annullare il ricevimento con gli studenti”. Oggi in un’università telematica tutto questo non può succedere. Sul calendario della videoconferenza si apprende la data esatta in cui il docente sarà collegato e basterà accedere nell’area preposta per trovarsi davanti agli occhi il professore e porgli tutte le nostre domande. Se anche ci dovessimo trovare davanti ad una defezione, tempo, denaro e nervosismo saranno tutti completamente risparmiati: basterà collegarsi nella prossima data indicata. Attraverso il sistema della videoconferenza è altresì possibile seguire lezioni, seminari di approfondimento, convegni e, in casi particolari e con i requisiti di legge rispettati, anche sostenere esami.
Se vi interessano maggiori informazioni sull’università telematica e la formazione online in genere, non perdetevi i topic del blog di Università Telematica. Ogni settimana ci saranno le ultime notizie sui mondi accademici, l’università telematica e i corsi online più interessanti del momento.

Related Posts

Non ci sono commenti

Inserisci commento