Come diventare consulente d’immagine? In un mondo in cui la comunicazione non verbale ha acquisito sempre più importanza, curare il proprio aspetto significa mettere in campo una serie di strategie per sentirsi meglio e fare una buona impressione sugli altri. Del resto, sebbene l’apparenza non sia tutto, è fondamentale mantenere un aspetto curato e ben definito. Questa necessità ha portato alla ribalta la figura del consulente d’immagine, un professionista sempre più ricercato soprattutto in determinati contesti o per le occasioni speciali. Se vuoi intraprendere questa carriera, in questo articolo ti forniremo le informazioni utili circa le competenze, il percorso di studi e i guadagni di un consulente d’immagine.

Consulente d’immagine: ricercatezza e cura dei particolari

Un consulente d’immagine è molto più di un esperto in materia di moda e ultime tendenze. Il suo compito principale è quello di esaltare le caratteristiche fisiche di ciascuno, consigliando il giusto colore di capelli e il make – up, nonché l’abbigliamento e l’abbinamento dei giusti accessori. Se il tuo obiettivo è diventare un consulente d’immagine, dovrai prestare attenzione a tutto quello che succede intorno a te, seguire le ultime novità nel campo della moda, personalizzare i tuoi interventi in base alla personalità del cliente e amare il tuo lavoro!

Mansioni e doti del consulente d’immagine, il professionista dell’estetica

Se vuoi intraprendere la carriera di consulente d’immagine, dovrai possedere un’elevata sensibilità estetica, andando oltre i tuoi gusti personali. Il tuo obiettivo principale sarà individuare i punti di forza di ogni cliente, valorizzandoli e minimizzare i possibili difetti.

Le mansioni di questo professionista, infatti, integrano una serie di conoscenze teoriche alla pratica. Tutto quello che si conosce deve essere adattato in base alla tipologia di cliente, alla sua personalità e alla sua fisicità. Ogni persona è, per un consulente d’immagine, unica. Per questo motivo, dovrai attuare specifiche strategie individuali, ascoltando le richieste e valorizzando al meglio le sue caratteristiche. In particolare, dovrai:

  • Conoscere ed essere aggiornato sulle ultime tendenze
  • Individuare criticità e punti di forza dei tuoi clienti
  • Elaborare programmi di beauty routine da suggerire
  • Comunicare attraverso le acconciature, il make up e l’abbigliamento la personalità di ciascuno
  • Esaltare le caratteristiche fisiche in modo adeguato rispetto al contesto

Se vuoi diventare un consulente d’immagine, quindi, dovrai essere consapevole dell’importanza della tua professione. Le persone racchiudono dentro di loro un universo di emozioni, che comprende anche le insicurezze e paure. Con il tuo aiuto potrai sollecitare i clienti a incrementare la propria autostima e acquisire nuova fiducia in se stessi.

Le conoscenze del consulente d’immagine

Un consulente d’immagine non è solo un esperto di make – up, abbinamenti e ultime tendenze. Sebbene, infatti, vi siano delle conoscenze da dover possedere al fine di svolgere al meglio il proprio lavoro, questo professionista deve occuparsi di diversi aspetti della persona.

Sebbene possa sembrare un apparente controsenso, in quanto si occupa del lato estetico dei suoi clienti, questo professionista può apportare cambiamenti significativi solo partendo proprio dalla loro interiorità. Egli deve, infatti, individuare le richieste esplicite ma soprattutto i bisogni non dichiarati e riuscire a migliorare la relazione dei clienti con se stessi.

Un po’ “interprete” e un po’ tecnico specializzato, il consulente d’immagine dovrà riuscire a fondere i due mondi, quello esterno e quello interno, trovando il perfetto compromesso. Oltre a una spiccata empatia e un accentuato gusto estetico, inoltre, dovrà possedere specifiche conoscenze tecniche:

  • Essere un esperto dei social network
  • Mostrare un’accentuata dimestichezza con le strategie di comunicazione
  • Avere conoscenze di contouring, styling e make up
  • Riuscire a progettare moodboard adatte alle richieste del cliente

Se vuoi diventare un consulente d’immagine, infine, dovrai divenire imprenditore di te stesso. Curare la tua immagine digitale, sviluppando un’adeguata brand identity e promuovere il tuo lavoro è, infatti, fondamentale per farti conoscere e acquisire sempre più clienti.

Cosa studia un consulente d’immagine

Dopo aver individuato quali caratteristiche personali e professionali deve avere un consulente d’immagine, ti interesserà scoprire quale percorso di studi è il più adatto per svolgere questa professione. Sebbene non vi sia l’obbligo di una laurea per intraprendere questa carriera, sono sempre più le persone che conseguono una laurea triennale in Scienze della Comunicazione o in Marketing per diventare consulenti d’immagine.

Entrando nel dettaglio. Unicusano offre due corsi di laurea in comunicazione:

  • Corso di Laurea in Comunicazione Digitale e Social Media (L-20)
  • Corso di Laurea Magistrale in Comunicazione Digitale (LM-19)

Il primo corso di laurea, di durata triennale, vuole dare allo studente tutte le competenze di base per gestire un progetto di comunicazione multicanale, con un focus sul mondo digitale. La magistrale, invece, punta a rafforzare e ad ampliare queste competenze, offrendo una preparazione più completa.

La proposta Unicusano è caratterizzata dalla possibilità di fruire delle lezioni comodamente online, grazie alla metodologia telematica. Con questo approccio, potrai decidere quando visionare le lezioni accedendo ad una piattaforma di e-learning attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

In più, i corsi dell’area sociologica-comunicativa offrono tutti i benefici del Percorso Eccellenza: oltre alle lezioni online, avrai la possibilità di suddividere gli esami finali in esoneri e di avere un mentore dedicato durante tutto il periodo dei tuoi studi. A seguire, ciò che davvero risulta essere fondamentale ed essenziale è l’esperienza maturata sul campo, avendo la possibilità di dedicarsi a situazioni diverse tra loro.

Quanto guadagna

Il consulente d’immagine è un professionista multitasking, capace di leggere i diversi aspetti della personalità, che può arrivare a guadagnare oltre 35.000 € annui, grazie alla capacità di valorizzare il suo lavoro tramite i social e acquisire nuovi clienti.

 

***

Credits Immagine: DepositPhotos / yacobchuk1